sabato 2 luglio 2016

CADUTA MASSI

Due giorni di allenamento con pochissima gente.
Qualche masso sulla strada da Bormio allo Stelvio obbligano a tornare indietro chi normalmente sale al mattino.
Noi ne approfittiamo di un ghiacciaio vuoto per fare un altro ottimo giorno sul Geister in fondo scendendo a destra, in un pendio molto costante ed una neve ben battuta.
Bellissima giornata senza nuvole.


Il fondo tiene bene fino alle 10 per poi cedere e poter effettuare qualche giro nelle buche ben omogenee, grazie al palo nano ed ai ciuffetti di riferimento.
Al terzo giorno di slalom i ragazzi hanno ben assimilato il concetto di rotondità, di adattamento ed ordine con busto e braccia. Battiamo il chiodo sulla solidità e taglio in ingresso curva.
Alterniamo prove sia con che senza bastoni ed esercizi vari.
Anche oggi due tracciati: prima parte 36 pali nani a 11 metri, con qualche variazione di ritmo e poco angolo, seconda parte 16 curve con pali da gigante a 13 metri. Dodici prove.
Prima campo libero per ca. un'ora.
Pomeriggio attività atletica con calcio, pallavolo e camminata al Garibaldi.



Giovedì con sci da gigante in una giornata a banchi di nebbia e sprazzi di sole.
Tracciamo sul Geister molto facile per ritrovare i tempismi, le profondità, gli appoggi sia in ingresso che in uscita curva.
Vista la poca visibilità ci posizioniamo quattro allenatori lungo il tracciato per controllare e fornire i giusti in-put.
45' prima e 30' dopo sfruttiamo la buona visibilità sul muretto finale del Geister per fare ottimi esercizi in campo libero e martellare sugli automatismi e semplicità del gesto.
Contento per i ragazzi che si allenano con molta volontà e dedizione, senza mai lamentarsi.
Anche il nuovo Team di allenatori prende forma, con molto impegno e collaborazione.
Alla prossima

Winch

video



Nessun commento:

Posta un commento