lunedì 1 giugno 2015

RIPARTIAMO

Ripartiamo da concetti di duro lavoro, sacrificio, organizzazione, ottimizzazione e professionalità che in Italia in tutti i campi si sono persi....non sfruttiamo solo il talento ed atleti che economicamente se lo possono permettere. 
La Federazione si impegni a facilitare l'attività dei ragazzi/atleti, creando migliori opportunità ed agevolazioni. 
Si aiuti l'attività degli sci club, dei Comitati e delle Squadre Nazionali, intervenendo veramente nel mondo della scuola, stipulando convenzioni con le società degli impianti per piste e ski-pass, con gli albergatori e le aziende produttrici dei materiali. 
Creare progetti che possano valorizzare molto meglio gli atleti che dimostrano negli anni, talento e spirito di sacrificio. 
Supportare i club che dimostrano di poter portare avanti un programma non commerciale ma serio per organizzazione, passione e professionalità. 
Coinvolgere allenatori che dimostrino negli anni di essere professionisti, di sposare una causa ed avere l'obiettivo di far crescere i ragazzi in serenità e divertimento, oltre che insegnare tecnica in prospettiva futura. 
Persone entusiaste e coinvolgenti che amino la montagna ed il nostro sport, e specialmente che lo sappiano trasmettere. 
Ci sono moltissime cose giuste nel nostro mondo, ancora pieno di valori, ci sono persone "sane", competenti ed estremamente preparate, sia nelle nostre nazionali, sia in chi ha trovato fortuna realizzandosi all’estero e sia negli “operai” degli sci club.
Ripartiamo da loro, mettendogli a disposizione il meglio.....i ragazzi li abbiamo. Anche molti giovani. 
Sono loro che debbono però essere seguiti meglio, valorizzati, gli và fatta fare esperienza, aiutarli ad emergere. 
Gli atleti vanno supportati, istruiti, capiti a livello mentale e motivazionale, oltre che tecnico. 
Il mondo cambia e bisogna essere bravi ad adeguarsi. Cerchiamo di capire le loro idee, che sono sottoposte ad un continuo martellamento di mille argomenti, che li possano sviare dallo sci. 
I sacrifici oggi non sono per tutti…….è dura “stare sempre sul pezzo”.
Facilitiamo l'attività dei club che operano a livello giovanile, che sfruttano il volontariato di consiglieri e genitori che da appassionati, si impegnano alla ricerca del meglio per i propri atleti/figli. 
Tutto in modo equilibrato e seguendo un progetto di crescita costante, fatto di divertimento, motivazioni, tecnica, obiettivi e.....sport come scuola di vita. 
Così com'è ora è difficile....c'è sempre da combattere, trovare continue soluzioni, motivazioni, inquinate da fattori esterni. 
Evitiamo di farci fare domande dai genitori……”ne vale la pena??”.
Perché il nostro mondo è bello....e' uno sport fantastico...completo, che ti tira dentro, ti tempra, ti stimola…..ti apre la mente e mille strade.
….Ed io comincio un’altra stagione….ricominciando da zero, come ogni anno……..e come ogni anno mi impegnerò per essere un attore protagonista……o almeno ci provo!
Sempre per il bene dei miei “figli”.
Winch
video



1 commento:

  1. grande Winch, e come ogni anno, anche quest'anno ti seguirò.

    RispondiElimina