domenica 4 dicembre 2011

TOCCATA E FUGA

Santa Caterina in giornata.
Io parto prima da Lecco alle 6,15.....gli altri alle 6,45.
Passo a prendere il Baruffa e via senza traffico lungo la Valtellina.
Mi fermo a Bormio per ritirare Athos e Moltens che hanno la casa.
Alle 8,15 siamo alla partenza della seggiovia con i pali in mano.
C'è qui il mondo...Santa Caterina, Alta Valtellina, Lecco Giovani, Goggi, Radici, Orezzo, Valpalot, Valmalenco, Gb Ski Club, Supersci Milano, Gruppi di Master, Derviese.
La pista è tutta per gli slalom....pochi spazi per i turisti.....solo la Cevedale è aperta.
Certo il lavoro non è ottimale ma per le condizioni che ci sono in giro.....leccarsi le dita.
All'inizio ci posizioniamo in tre punti della pista, in modo che possiamo fare esercizi e riscaldamento, seguendoli più da vicino e con maggior costanza.
Sulla pista man mano diventa sempre più difficile sciare con serenità e sicurezza.....meglio entrare nello slalom.
Il tracciato è piuttosto stretto e gli angoli obbligano alla rotondità.....obiettivo del nostro programma.
I piccoli proseguono nel loro lavoro di assimilazione dell'impatto del palo, del busto molto alto e fermo, tutto abbinato alle linee.
Utilizzano tutti il palo davanti agli occhi e progrediscono giorno per giorno.
Peccato che oggi manchino diversi ragazzi....è ora di dare continuità e non bisogna mancare.
Ogni giorno sommato al precedente ci fà acquisire un miglior gesto e maggior sicurezza, oltre alla fluidità nella sciata.
Buoni miglioramenti di Athos....Baruffa sempre un orologio.
Gli altri lavorano e ci provano.
Ogni tanto sbircio i miei ex atleti Giovani a fianco e li vedo lavorare bene, molti esercizi anche loro per una crescita in prospettiva.
La neve artificiale dopo l'umidità del giorno prima tende gradinare ed il terreno man mano si rovina.
Tiriamo fino alle 12,50 e smontiamo per stanchezza.
Mangiamo e per le due ripartiamo per tornare a casa.
Alle 16,30 ca. siamo a Lecco.....qualcuno può studiare e portarsi avanti per la settimana prossima che sarà di duro lavoro.
Winch

PS: un'immagine di speranza..........


Nessun commento:

Posta un commento